Come e dove aprire un conto corrente all’estero

Come e dove aprire un conto corrente all'estero

Aprire un conto corrente all’estero può essere molto vantaggioso sotto diversi punti di vista, ma i veri conti possono comportare alcuni problemi per la loro gestione e per la documentazione che può essere richiesta per svolgere questa operazione.

Per questo ti proponiamo diverse soluzioni che ti consentiranno di avere a disposizione un conto corrente all’estero senza dover superare tutta una serie di controlli necessari per altri tipi di contratti.

Aprire un conto corrente all’estero con ViaBuy

La prima soluzione che ti proponiamo è quella di ViaBuy, una carta conto, quindi con Iban, che ti consentirà praticamente di avere a disposizione un conto corrente all’estero.

Ecco in breve quali sono le caratteristiche di ViaBuy:

  • Emittente: ViaBuy
  • Circuito: MasterCard
  • Canone Annuale: 19,90 all’anno
  • Limite di Spesa: 2400 euro al giorno
  • Limite prelievo: 2400 euro al giorno
  • Iban: sì
  • Plafond: 50.000 euro
  • Costo attivazione: 69,90 euro

In questo caso si può parlare di un conto corrente all’estero perché ViaBuy è una società britannica.

La tua carta, quindi, verrà emessa direttamente da questa società finanziaria, consentendoti di avere comunque accesso ad un numero molto elevato di benefici.

In primo luogo, avrai la possibilità di utilizzare la tua carta conto in tutto il mondo, vista la sua appartenenza al circuito di MasterCard. In questo modo potrai usare la carta sia per effettuare i pagamenti, sia per i prelievi in denaro contante presso gli sportelli automatici presenti nella maggior parte del mondo.

Inoltre, utilizzando questa carta avrai accesso anche ai benefici di chi abbia un vero e proprio conto corrente all’estero.

Potrai farti accreditare sulla carta, con Iban collegato, il tuo stipendio o la pensione, e tu stesso avrai la possibilità di utilizzare la carta per effettuare bonifici e altre operazioni bancarie verso terzi soggetti, il tutto molto facilmente e collegandoti all’internet banking della carta stessa.

La carta ViaBuy, quindi, può essere inizialmente un po’ costosa, ma ti consentirà di avere a disposizione moltissime opzioni diverse.

Aprire un conto corrente all’estero con Mistertango

Una seconda possibilità che avrai di aprire un conto corrente all’estero sarà costituita dall’utilizzo della carta Mistertango.

Eccoti in breve le caratteristiche di questa carta:

  • Emittente: Mistertango
  • Circuito: MasterCard
  • Canone Annuale: gratuito
  • Limite prelievo: 250 euro al mese
  • Iban: sì
  • Costo attivazione: gratuito
  • Costi prelievo: 3 euro per ogni somma al di sopra dei 200 euro al mese
  • Costo mensile: gratuito

La carta Mistertango è una carta conto, il che significa che ti darà accesso ad un vero e proprio Iban, come se tu aprissi un conto all’estero, visto che la società che la emette ha sede in Lituania.

Grazie a questa carta potrai svolgere moltissime operazioni diverse, anche di tipo finanziario, a partire dai pagamenti e dai prelievi.

La carta appartiene al circuito MasterCard, elemento che ti consentirà di utilizzarla in tutto il mondo per poter pagare sia nei negozi online sia in quelli “fisici”.

Inoltre, il fatto di avere a disposizione un Iban ti darà la possibilità di usare la carta per effettuare bonifici e trasferimenti di fondi, proprio come se avessi aperto un conto all’estero.

Anche tu potrai richiedere denaro agli altri, che potranno utilizzare il tuo Iban per accreditarti lo stipendio o la pensione.

I prelievi sono un po’ cari dal punto di vista delle commissioni, ma in compenso questa carta conto vede la presenza di moltissimi altri servizi gratuiti.

Aprire un conto corrente all’estero con N26

Per aprire un conto corrente all’estero avrai anche a disposizione le risorse di N26, una società che ti consentirà di ottenere una carta conto grazie alla quale svolgere moltissime operazioni.

Ecco in breve le caratteristiche della carta N26:

  • Emittente: N26 Bank
  • Circuito: MasterCard
  • Canone Annuale: gratuito
  • Limite di Spesa: 5000 euro al giorno
  • Limite prelievo: 2500 euro al giorno
  • Iban: sì
  • Plafond: senza limiti
  • Costo attivazione: gratuito

In questo caso si può parlare di un conto corrente estero per due ragioni. Innanzitutto, perché la N26 è una carta con abbinato un Iban, il che significa che ti consentirà di svolgere transazioni tipiche dei conti correnti, come il bonifico e l’accredito in generale di fondi.

Inoltre, il fatto per il quale la società N26 abbia sede a Berlino, ti collocherà immediatamente tra le persone che abbiano a disposizione un conto corrente estero.

Come puoi notare dal sommario, la carta appartiene al circuito MasterCard, un elemento molto positivo, in quanto ti consentirà di utilizzare il tuo strumento in tutto il mondo sia per effettuare i pagamenti sia per i prelievi in contanti.

Noterai anche come i limiti per il prelievo sono piuttosto alti, consentendoti, quindi, di disporre tranquillamente delle somme di denaro che avrai accumulato sul conto.

Fornendo il tuo Iban a chi ti debba del denaro, potrai ricevere bonifici e accrediti senza problemi, e potrai anche gestire tutte le transazioni in modo molto semplice, grazie all’applicazione di N26, molto facile da utilizzare.

Aprire un conto corrente all’estero con WestStein

L’ultima proposta grazie alla quale potrai praticamente aprire un conto corrente all’estero è costituita da WestStein.

La carta che potrai ottenere registrandoti al loro servizio ha, in breve, le seguenti caratteristiche:

  • Emittente: WestStein
  • Circuito: MasterCard
  • Canone Annuale: 12 euro all’anno
  • Limite di Spesa: 15.000 euro al giorno
  • Limite prelievo: nessuno
  • Iban: sì
  • Plafond: 35.000 euro
  • Costo attivazione: gratuito

Il conto che sarà collegato alla carta sarà estero in quanto la WestStein è una società con sede a Londra.

In questo modo, e grazie ai servizi che sono messi a disposizione dalla carta, potrai gestire il tuo denaro come se questo si trovasse su un vero e proprio conto corrente.

Potrai ottenere l’accredito del denaro tramite bonifico e altre operazioni bancarie, e anche tu potrai svolgere diversi tipi di transazioni.

Inoltre, come accade per le carte precedenti, anche per questa potrai usare il tuo strumento in tutto il mondo per effettuare pagamenti e prelievi, grazie alla sua adesione al circuito MasterCard.

Il plafond di questa carta conto è molto alto, il che ti consentirà di accumulare fondi su un conto che non si troverà in Italia, ma senza dover fornire le tue informazioni finanziarie.

Come e dove aprire un conto corrente all’estero
5 (100%) 1 vote

Leave a Reply